Riguardo allo spararsi sui piedi

L’ultimo mese è stato turbolento, per me ma anche e presumo in particolare per mia moglie incinta. Alcuni giorni dopo aver pubblicato l’articolo in cui parlavo di come sperassi di essere accusato di razzismo tre educati poliziotti Francesi si sono presentati alla mia porta, con una lettera per me. Non erano della Gendarmerie che con piacere vediamo spesso qui in campagna, e nemmeno della DCRI, bensì della Police aux Frontieres, un ramo speciale della Police Nationale. Si, potreste chiedervi cosa stesse facendo la polizia di confine a Limousin, nella Francia centrale, distante dal confine, ma alcuni tra voi probabilmente lo hanno già capito; “loro” vogliono adesso espellermi dalla Francia – per aver “diffuso razzismo”, per “essere parte del movimento di estrema destra” e per “incoraggiare le persone all’uso della violenza” (?!). In accordo alla lettera io sono “un potenziale pericolo per la sicurezza nazionale della Francia”.

Questo naturalmente è accaduto perchè non vogliono accusarmi di diffondere razzismo; fare ciò significherebbe che avrei la possibilità di esprimere le mie idee e i fatti riguardo a questi argomenti in pubblico, e “alcune persone” davvero non vogliono che ciò accada. Questo avviene anche perchè mia moglie sta prendendo azioni legali per appropriarsi nuovamente del suo diritto di possedere armi, e sta anche pianificando di prendere altre azioni legali, e questo sarebbe ovviamente molto difficoltoso se non fossimo in Francia…oppure se non ci rimanessero più i soldi per farlo, dopo averli spesi tutti in aiuti legali per assicurarci che io non venga espulso.

***

Bè, penso che questo sia semplicemente fantastico. Se essere un razzista, un “estremista di destra” e incoraggiare altri a resistere al genocidio Europeo con mezzi legali (già, lo so: ho solo incoraggiato le persone nell’usare mezzi legali…) qualifica uno straniero in Francia ad essere espulso, allora pensate a tutti gli altri che adesso possono essere espulsi dalla Francia! Dev’essere cambiato qualcosa nella politica dell’immigrazione in Francia! Sono intrigato: vedremo ora finalmente espulsi i milioni di Mussulmani che pensano sia il loro dovere religioso di convertirci alla loro fede o di ucciderci se falliscono? Chi incoraggia e spesso fa utilizzo della violenza nelle proprie battaglie? Li vedremo espellere i centinaia di migliaia di Ebrei che non solo pensano che tutti gli altri siano qui sulla Terra solo per servirli come bestiame umano, ma che esprimono pure il loro razzismo apertamente in tanti altri modi? In accordo con fonti con cui ho parlato loro hanno anche il loro proprio violento gruppo terroristico qui in Francia, sponsorizzato dal dipartimento del Sig. Valls, bandito tra gli altri posti in Israele (ma ovviamente non nella Francia Socialista…)!

Ora, alcuni di questi estremisti hanno già una cittadinanza Francese, quindi penso che la Francia espellerà solamente quelli che ne sono privi, o forse anche quelli che hanno una doppia cittadinanza, ma comunque: questa è una mossa molto interessante, da parte del dipartimento del Sig. Valls…

***

Ma…attualmente, per come la vedo io posso adesso difendere me stesso pubblicamente contro le accuse di razzismo ed esprimere le mie idee e i fatti riguardo a questi argomenti a Brive la Gaillarde, il 10 di Settembre del 2013, alle ore 9:30, quando il caso sarà discusso in una corte di giustizià aperta al pubblico (Salle de la bibliotheque, Tribunal de grande instance de Brive, Boulevard du Marechal Lyautey, 19312 BRIVE LA GAILLARDE). Grazie molte, Sig. Valls! Lo apprezzo.

La vita è ciò che ne facciamo di essa. Sto diventando sempre più soddisfatto della mia vita. Devo star facendo qualcosa di giusto…HailaR WôðanaR!

Traduzione a cura di Artuso Fabio

Advertisements

One thought on “Riguardo allo spararsi sui piedi

  1. Pingback: About shooting yourself in the Foot | Thulean Perspective

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s