Front International

Mia moglie ed io eravamo fino a poco tempo fa entrambi membri paganti di Front National. Quando ci è stata chiesta una donazione per la campagna presidenziale di Marine Le Pen abbiamo donato dei soldi, penso 100 euro. Era tutto ciò che potevamo permetterci in quel momento. Quando ci è stato chiesto un supporto maggiore, sotto forma di prestito, abbiamo fatto pure quello. Abbiamo prestato 1500 euro al FN, per aiutare Marine Le Pen e il suo partito, e agendo così abbiamo dovuto posticipare il nostro progetto di costruirci una casa nostra – cosa che facemmo perchè pensavamo che la campagna di Marine Le Pen fosse più importante per il futuro della Francia e dei nostri bambini Francesi di quanto non lo fosse il progetto della nostra casa.

All’inizio di quest’anno sia Marie che io abbiamo deciso di non rinnovare la nostra adesione, per via del corteggiamento di FN con i Sionisti, a causa dei molti nuovi membri Massoni del FN, a causa della strana scelta di Marine Le Pen riguardo al suo comagno e a causa della loro inabilità nel rendere chiare le loro opinioni riguardo ad alcune questioni importanti. Per come la vedavamo noi il FN era stato infiltrato dal nemico ed era perduto come speranza per la Francia.

“Grima Vermilinguo” sta controllando il FN, non “Theoden”.

A questo punto, invece di cercare una soluzione politica ai problemi, abbiamo cominciato a prepararci con maggior serietà al chaos che verrà quando questo ordine mondiale collasserà sotto il peso di tutti i suoi problemi auto-prodotti. Per come si sta dirigendo oggi il FN non è più una speranza per la Francia; FN è solamente una strada alternativa per l’Inferno, per metterla in questo modo. La politica non salverà l’Europa (non ultimo perchè l’intero sistema elettorale è probabilmente una truffa in primo luogo); ma il perfettamente legale survivalismo salverà molti Europei.

Se mi sbaglio, e spero sia così, quelli cha hanno ascoltato il mio avviso non avranno perso nulla. Potranno godere del loro equipaggiamento da campeggio durante i fine settimana e nelle vacanze, potranno ancora mangiare il loro cibo essiccato e potranno ancora continuare a ridurre i costi della loro vita grazie alle loro galline, orti e possibilmente anche altri animali. Puoi solo vincere nel praticare il survivalismo.

Se ho ragione quelle famiglie che hanno ascoltato il mio avviso e hanno sviluppato il survivalismo mi ringrazieranno e aumenteranno notevolmente le loro possibilità di sopravvivere alle crisi che verranno. Se abbastanza famiglie Europee Pagane sopravviveranno potremo ricostruire in fututo l’Europa al di là di quello che accadrà. Nulla sarà perduto se questo accadrà: l’Europa tornerà, come si suppone che dovrebbe essere; stupenda, sana, pulita, verde e Europea.

Puoi tentare la soluzione politica e tuttavia allo stesso tempo prepararti per il peggio, se ti è rimasta qualche speranza che il sistema elettorale nel tup paese funzioni come dovrebbe, ma se tenterai la soluzione politica assicurati almeno di votare solo per partiti fortemente e chiaramente anti-Sionismo, anti-Massonici e anti-Cristiani, con una perfettamente chiara agenda per un’Europa Pagana. Se partiti di questo tipo non esistono nel tuo paese, e ancora credi in una soluzione politica, allora fondane uno tu stesso, o semplicemente non votare. Votare per qualsiasi altra cosa significa votare per il genocidio Europeo. Il loro genocidio è portato avanti su differenti percorsi, nella politica da sinistra a destra e da destra a sinistra, ma è comunque un genocidio. Non ha alcuna importanza. Almeno non votare per coloro che lavorano per la distruzione dell’Europa Nativa! Quando la scelta che hai a disposizione è tra il saltare giù da un precipizio dalla destra o dalla sinistra del precipizio, o andando avanti dritto, allora semplicemente rimani dove sei e non saltare. Scegli di sopravvivere invece. HailaR WôðanaR!

Traduzione a cura di Artuso Fabio

Advertisements

2 thoughts on “Front International

  1. Pingback: Front International | Thulean Perspective

  2. Pingback: Le Front International | Thulean Perspective Français

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s