Propaganda della Menzogna II

Gli Europei del Sud spesso pensano agli altri Europei come primitivi, selvaggi, «barbari», e vedono la loro meravigliosa architettura, la loro scienza avanzata e la loro splendida arte come prova della superiorità dei loro progenitori. Non voglio screditarli in alcun modo o affermare che le loro antiche civiltà non fossero fantastiche, ma proverò a spiegare qualcosa riguardo i «barbari» che in molti sembrano non sapere al giorno d’oggi.

Prima di tutto, l’arte dalla Gallia, Dacia, Germania, Britannia, Scandinavia etc non era meno bella o ardua da produrre rispetto all’arte dell’Antica Roma o Antica Grecia. Non era in alcun modo inferiore. Ecco alcuni esempi:

       

  

La scienza dell’Europa «barbarica», allo stesso modo, non era meno avanzata, anzi erano spesso esperti in altre scienze quanto lo erano i Romani o i Greci.
E.g i «barbari» avevano strumenti chirurgici per chirurgia medica avanzata, avevano un antico sapere in merito alle piante, tramite le quali offrivano rimendo per pressocchè qualsiasi potenziale malattia o infortunio, alcuni di loro avevano abilità di navigazione avanzate ed una grande conoscenza dell’astronomia. Inoltre, molto di ciò che i Sud Europei sapevano l’avevano appreso da questi «barbari». E.g. la cotta di maglia (lorica hamata) indossata dai romani era stata inventata dai Galli! Così come i loro elmi erano copie degli elmi Gallici. La loro spada lunga (la spatha) era una copia delle spade Galliche (spesso «antenna». Se i «barbari» erano così selvaggi, dunque perchè il civilizzato Sud ha appreso così tanto da loro?

La gran parte di ciò che sappiamo sull’Antica Roma e sull’Antica Grecia è sopravvissuto, poichè essi erano soliti mettere per iscritto qualsiasi cosa, ma altrove in Europa la più antica tradizione orale era ancora fortemente viva, e ciò ha significato la perdita di tutta la filosofia e della gran parte della scienza dei «barbari» quando l’Europa venne Cristianizzata. I saggi della «barbarica» Europa vennero assassinati nei modi più vili possibili dai Giudeo-Cristiani, gli ultimi alla fine del XVIII secolo, accusati di «adorazione del diavolo». Quando questi morirono lo stesso fato attese una grande fetta dell’eredità culturale e scientifica Europea.

Ma c’è dell’altro. Qualcosa che solitamente passa inosservato a molti studiosi e profani. E.g. perchè le tribù Sud-Scandinave (i.e «Germaniche») non utilizzavano delle adeguate armature? Erano così primitivi? Non avevano neanche armature?!

Gli Scandinavi ed i Britannici («Pitti»), ed anche molti dei Galli, a quei tempi andavano in battaglia completamente nudi, protetti unicamente dallo scudo e dalla loro arma – e spesso anche da war paint. Non indossavano alcuna armatura poichè la loro cultura era ancora integerrima, a differenza delle culture Romane e Greche a quel tempo, da un influenza non-Europea, quindi avevano una forte fede nella hamingja. Più che preoccuparsi della vittoria, essi volevano essere certi di essere vissuti e morti con onore. Quando andavano in guerra non indossavano alcuna armatura semplicemente perchè non avevano paura di morire e volevano mostrarlo a tutti. Una condotta assolutamente logica per un incorrotto Pagano. Indossare un’armatura per loro prova che avevi paura di morire! Codardia!

Oggi la morte è vista come qualcosa di orribile, la fine di tutto, ma per i nostri progenitori Pagani era vista diversamente. Per loro la morte era soltanto un «cambiamento di corpo». Se avevano vissuto ed erano morti onorabilmente, sarebbero indipendentemente da tutto tornati in vita, quando nuovi consanguinei sarebbero nati nella tribù. Era molto più importante vivere e morire con onore piuttosto che sopravvivere ad ogni costo.

Hâvamâl stanza 76:

Muoiono le mandrie,

muoiono i parenti,

morirai tu stesso allo stesso modo,

ma conosco una cosa

che non muore mai;

un’onorabile reputazione.

Nelle guerre Galliche di Giulio Cesare si ritiene che 1.000.000 Galli morirono. Molti di loro erano donne e bambini, massacrati dai legionari Romani, ma perchè vennero trucidati? Molti di loro vennero anche schiavizzati, ovviamente, ma perchè pensate che così tanti scelsero di morire invece di arrendersi? La ragione sta ovviamente nel loro essere Pagani. Non influenzati dai non-Europei, come lo erano Romani e Greci a quel tempo, ma veramente e puramente Europei/Pagani.

Gli edifici della «barbara» Europa erano fatti per la maggior parte in legno, e coloro che sono sopravvissuti al logorio del tempo vennero completamente bruciati dai Giudeo-Cristiani. Tutte le tracce della cultura Europea dovevano essere eliminate, bruciate e fatte a pezzi.

Exodus 34:13

«Distruggerete i loro altari, spezzerete le loro effigi e abbatterete i loro luoghi di culto.»

Notate come un crocifisso sia stato scolpito sulla fronte di molte di queste statue, un tempo Pagane; il simbolo di coloro che le distrussero. Tutte le immagini qui riportate sono esempi di arte Pagana parzialmente distrutta dai Giudeo-Cristiani.

     

     


Hanno cercato di fare lo stesso nell’Antica Roma e nell’Antica Grecia, peraltro, ma fu più difficile poichè tutto era fatto di pietra, e statue e templi di pietra potevano spesso essere riparati. Il legno incenerito d’altro canto non può essere riparato. Abbiamo ancora dei resti di alcuni templi di pietra, come Woodhenge, così come strutture in parte di pietra ed (originariamente) in parte di legno, come Stonehenge, ma anche oggi, qualora questi vengono scoperti, sono immediatamente distrutti dai criminali genocidi che dettano la politica dell’Europa. Nessuna cultura Europea deve sopravvivere! L’Europa dev’essere distrutta ad ogni costo, ed il Cristianesimo è uno dei mezzi per raggiungere tale obiettivo!

Gli altri mezzi designati a tale scopo sono chiaramente femminismo, «tolleranza», capitalismo, umanismo, marxismo/socialismo, internazionalismo, multi-culturalismo, «anti-razzismo», «democrazia», liberalismo, etc., etc., etc..

Solo il vero «Europeismo», i.e. Paganesimo, l’Antica religione e concezione del mondo Europea, può salvare l’Europa. Allora io dico di onorare le divinità Europee! Ognuna di loro: Ave e Gioia! Lasciate che la loro luce Pagana bandisca l’oscurità Giudeo-Cristiana! HailaR WôðanaR!

Traduzione a cura di Andrea Calistro

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s