Goyim Sionisti

Da ragazzo mi piaceva leggere fumetti storici riguardo Vichinghi, Dinosauri, Detective, Rivoluzione Francese e così via, e tra i miei preferiti spiccavano quelli sulle Crociate. Biondi guerrieri Europei guidati da Riccardo Cuor di Leone che combattevano contro i mori Musulmani, e tutto aveva un senso; proteggevano l’Europa da queste terribili belve Asiatiche! Potevo anche leggere orgogliosamente delle Crociate Norvegesi, guidate dal Re Norvegese Sigurd I, che non venne mai sconfitto in battaglia contro i Musulmani. Fantastico! Ad un certo punto cominciai perfino ad andare in giro con un adesivo Templare sulla mia auto, sperando di provocare quanti più Musulmani fosse possibile.

La mia auto con un adesivo templare sul parabrezza anteriore;

img_5358

Beh, no. Non era poi così fantastico. Per qualche motivo doveva verificarsi il massacro di Utøya ad opera del Massone Cristiano Sionista Anders Breivik prima che l’incantesimo fosse finalmente spezzato. La verità è per certo che le crociate ebbero luogo grazie ai papi che lavoravano per gli Ebrei, ed i Cavalieri Templari altri non erano se non dei soldati d’elite. Non cercarono di cacciar via i Musulmani dall’Iberia, come avrebbero fatto dei veri Europei; essi tentarono invece di riprendersi la “Terra Sacra”. Questi non sono morti e non hanno combattuto ed ucciso per l’Europa, ma inconsapevolmente per gli Ebrei!1

1Le crociate spesso gli si sono comunque ritorte contro, infatti ne sono un esempio i molti Ebrei in “Terra Sacra” che sono stati a loro volta massacrati, ma questa ovviamente non era l’intenzione di coloro che pianificarono il tutto. Come ho già detto; anche gli Ebrei hanno commesso molti errori, e la gran parte di ciò che fanno fallisce miseramente.

Naturalmente il cosiddetto movimento anti-Jihad in Europa non è da meglio. E. g. l’ultra-ebraica English Defence League (EDL) ha lo stemma dei Cavalieri Templari come base per il loro simbolo, una bandiera nera e bianca con un crocifisso, e il loro slogan è “In hoc signo vinces” – “In questo segno vincerai”.

Il logo EDL;

edl_log_aug_2011

Il movimento anti-Jihad, creato, promosso e guidato da Ebrei (spesso utilizzando nomi dalle rievocazioni estremamente Nazionaliste per farci credere che siano Nazionalisti Europei), continua a costruire l’immagine di Giudeo-lacchè (ndt. “Jew-lackeys”) manipolati dagli Ebrei al fine di attaccare i Musulmani durante le Crociate come fossero eroi Europei. Quindi questo è il tipo di europei gli ebrei vogliono; stupidi, ignoranti, uomini e donne facili da raggirare, assassini disposti ad uccidere degli innocenti qualora gli Ebrei lo chiedessero. Proprio come fecero i crociati quando hanno ucciso finanche donne e bambini Musulmani in Nord Africa e Medio Oriente, lontano dall’Europa, in quantità tali che ancora oggi i Musulmani “vedono rosso” quando guardano un crocifisso. Siamo noi che tutt’ora odiano per questo. Non gli “innocenti” Ebrei che erano dietro a tutto ciò, ma noi.

Quindi, piuttosto che continuare a dare credito alle menzogne che ci propinano questi ebrei ed i loro stupidi lacchè in merito ai Musulmani, diamo uno sguardo assennato a quello che realmente sono, al perché sono qui ed a chi è dietro il fatto che così tanti di loro si trasferiscono in Europa. Molti di noi già sospettano che Al-Qaeda sia un fronte della CIA, creato per dare una falsa immagine dei Musulmani come maledettamente pericolosi per il resto del mondo. Molti di noi, e con buona ragione, sospettano che il Mossad abbia il controllo completo di almeno la maggior parte delle organizzazioni estremiste musulmane esistenti, e che essi coltivino e manipolino la Jihad per compiere omicidi e attacchi terroristici – per poi appioppare la colpa agli “Islamisti” .

Perché dovrebbero? Perché dovrebbero esacerbare il pericolo del terrorismo islamico? Per creare un diversivo, atto a fare in modo che almeno molti di noi diano le spalle agli ebrei ed al loro operato in Europa e in Medio Oriente. Invece di combattere gli ebrei molti Europei finiscono come crociati, combattendo invece l’Islam – combattendo non per l’Europa, ma servendo da carne da cannone per Israele, come fanno questi perdenti – e questi ragazzi;

uk-tropp-afghanistan

Capisco che i musulmani siano a loro volta parassiti, e che vengano qui per godere spudoratamente dei frutti dell’Europa, frutti che non crescono nelle loro patrie corrotte, poiché sono troppo marci per creare qualcosa di simile. Capisco anche trasformeranno l’Europa in un continente musulmano se ne avranno l’occasione. E capisco anche che avendo fallito così tante volte nel conquistare militarmente l’Europa adesso abbiano cambiato tattica e che stiano cercando invece di impossessarsene per numero (ndr. Vedasi Boumediene). Tuttavia, capisco anche che sono soprattutto gli ebrei, come questo, che permettono loro di venire, che manipolano gli Europei facendo si che li accolgano, e che sono quindi responsabili in prima istanza della loro presenza in Europa.

I musulmani non sono il nemico principale. Lo sono coloro che ne hanno permesso l’ingresso; Ebrei, traditori dell’Europa ed giudeo-lacchè! Non solo perché hanno permesso lo sciamare in massa di Musulmani in Europa, ma anche perché loro fanno altrettanto. I più pericolosi per i Nazionalisti Europei sono probabilmente i “Goyim Sionisti”, i cosiddetti anti-Jihadisti, ed ovviamente i loro maestri Ebrei, che hanno trasformato il giusto e legittimo furore Nazionalista Europeo e la relativa volontà di ribellarsi contro il genocidio perpetrato dagli Ebrei ai danni dell’Europa in un ennesimo mero strumento Giudaico. Questi sovente manipolano buoni e validi Europei portandoli a combattere -per- la distruzione dell’Europa quando l’intento di questi Europei è l’opposto.

L’Europa è sotto assedio, ed i nostri nemici non sono solo i Musulmani, ma anche e soprattutto gli Ebrei, i giudeo-lacchè ed i nostri stessi traditori Europei, i quali fanno del loro meglio per distruggere l’Europa sia come etnia (ndt. Species) che come cultura. La nostra unica possibilità di vittoria sta nel riconoscere tutti questi gruppi come nostri nemici e nel combatterli con fermezza. HailaR WôðanaR!

Traduzione a cura di Andrea Calistro.

Advertisements

One thought on “Goyim Sionisti

  1. Pingback: Goyim Zionists | Thulean Perspective

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s