Dall’Evoluzione alla Rivoluzione

Gli Evoluzionisti pretendono che noi siamo così tanto più intelligenti e migliori oggi di quanto lo eravamo nel passato, per via della fantastica evoluzione (una teoria a cui manca ancora un legame per renderla quantomeno vicina ad essere scientifica), e naturalmente i Cristiani si aggiungono al coro dipingendo la figura dei nostri antenati pre-Cristiani come sporchi, primitivi, stupidi e fondamentalmente selvaggi senza valore, più simili a delle scimmie che a qualcosa di umano.

Se dai uno sguardo alla realtà una differente figura emerge dall’oscurità della “scienza” e della religione Giudaica. Ecco alcuni esempi;

-Gli scaldi e i bardi potevano ricordare lunghi testi (come l’intera Edda!) dopo averli sentiti solamente una volta.

I ponti Romani costruiti più di 2000 anni fa sono ancora in piedi e vengono ancora usati (a differenza della maggior parte dei moderni ponti in calcestruzzo costruiti negli anni’50.

-Le piramidi Egizie vennero costruite (da Europei etnici [come provato dal test del DNA]) usando tecniche che l’uomo moderno non è nemmeno in grado di comprendere.

-Nulla di sensibile è stato detto dalla Filosofia negli ultimi 2500 anni che gli antichi filosofi Greci non avessero già detto.

-Le pitture rupestri datate decine di migliaia di anni fa sono notevolmente superiori all’arte Medievale dei Cristiani nel pre-Rinascimento.

Quando si tratta di risultati fisici la situazione non è differente.

-Gli scienziati hanno, usando le impronte fossilizzate, calcolato che il normale, medio uomo dell’Età della Pietra poteva correre a 37 km/h a piedi nudi nella sabbia, rispetto al record mondiale dell’uomo moderno di 42 km/h in una arena sportiva con moderne scarpe da jogging. Se l’uomo dell’Età della Pietra fosse stato in simile condizioni mentre correva assumono che sarebbe stato in grado di raggiungere i 45 km/h. E vorrei sottolineare il fatto che questo sarebbe stato il normale, medio uomo dell’Età della Pietra.

-Le legioni Romane completavano marce superiori ai 60 chilometri al giorno caricando più della metà del peso del loro corpo in equipaggiamento.

Atene poteva impiegare 30000 rematori che potevano tutti eccedere i risultati ottenuti da un campione vogatore moderno.

-Il normale, medio uomo dell’Età della Pietra poteva scagliare una lancia in legno massiccio a 110 metri o più, comparato al moderno record mondiale nel giavellotto(!) di 98.48 metri.

Comparato all’Uomo Antico l’Uomo Moderno è una creatura pietosa, debole sia nel corpo che nella mente. A questo motivo ci sono quattro ragioni principali:

1.L’ibridazione della nostra specie Europea ha condotto ad un drammatico declino nella nostra qualità umana.

2.L’agricoltura ha rovinato il nostro salutare stile di vita di cacciatori-raccoglitori.

3.Le religioni Giudaiche hanno coltivato l’inutile Sotto-Uomo in noi per 2000 anni.

4.La tecnologia in combinazione con una visione del mondo Giudaica ha causato un ulteriore e non meno drammatico declino nella qualità umana, ammettendo praticamente ad ogni individuo nato di sopravvivere all’infanzia, e anche creando uno stile di vita ancora più malsano.

Siamo attaccati alla tecnologia, che ci piaccia o no, ma questo non significa che dobbiamo continuare questo andamento negativo. Possiamo modificare questo andamento mettendo da parte tutto il nonsenso religioso Ebraico, smettendo di cercare soluzioni facili per tutto ciò che è “esaustivo”, assicurandoci che bambini più intelligenti invece che meno intelligenti nascano in Europa, usando i nostri corpi come sono intesi per essere usati, reintroducendo differenti e chiaramente definite classi sociali (assicurandoci che nessuna “acqua da lavare” venga macchiata col sangue delle elite), coltivando il nostro senso dell’onore, offrendo ricompense a quelli che sono ovviamente i migliori tra noi, sterilizzando quelli che sono chiaramente i peggiori tra noi, coltivando la forza, l’orgoglio e il coraggio e cominciando a guardare maggiormente il cielo stellato…

L’Europeo moderno è una creatura incompleta. Sicchè risolviamo il problema.

Pittura rupestre di 15500 anni fa (da Altamira in Spagna).

null

Arte Cristiana. 800 anni fa. E sono stato gentile qui. C’è molta arte Cristiana addirittura peggiore di questa.

null

Traduzione a cura di Artuso Fabio

Advertisements

3 thoughts on “Dall’Evoluzione alla Rivoluzione

  1. Pingback: From Evolution to Revolution | Thulean Perspective

  2. Pingback: De l’évolution à la révolution | Thulean Perspective Français

  3. Pingback: Il Neanderthal Subumano | Thulean Perspective Italia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s